archivio open dei trattati storici

Ricerca

metodus.eu è l'archivio open dei trattati storici sui metodi di rappresentazione e sulle loro applicazioni in continuo aggiornamento

patrocinato da 8 dipartimenti di architettura

Visualizzazione

metodus.eu è patrocinato da 8 dipartimenti di architettura italiani, da studiosi europei e i dai soci dell'Unione Italiana per il Disegno 

rivolto a tutta la comunità scientifica

Collaborazione

metodus.eu è rivolto a tutta la comunità scientifica, agli appassionati e agli studenti. Partecipa alla digitalizzazione e contribuisci al progetto!

Abstract

Il progetto metodus.eu è il vincitore del premio UID giovani 2020 dedicato alla memoria di Vito Cardone.

L'obiettivo di metodus.eu è quello di sostenere l’attività di ricerca dei soci UID attraverso la costruzione di un database dedicato ai trattati storici sui metodi della rappresentazione e sulle loro applicazioni. Metodus.eu è la prima piattaforma digitale che contiene un catalogo ragionato, organico e completo di trattati inerenti tali argomenti.

L’archivio digitale è pensato come strumento implementabile dagli studiosi del settore, che possono partecipare all’aggiornamento delle schede catalografiche, aggiungere nuovi volumi e proporre nuovi strumenti di interrogazione del database, secondo un’ottica di partecipazione e condivisione.

Il coinvolgimento nel progetto di esperti afferenti a due Università europee, arricchisce l’esperienza italiana, alimentando la possibilità di collaborazioni e confronti sul tema in ambito internazionale.

Metodus.eu - Concept

L’impegno del gruppo di ricerca UID, il patrocinio scientifico di 7 dipartimenti di architettura italiani, la consulenza di studiosi in ambito europeo, hanno permesso la costituzione di un gruppo di ricerca dinamico e multidisciplinare.

Crediamo che metodus.eu possa diventare un “luogo” a supporto degli studiosi di tutta la comunità scientifica, secondo il paradigma del data sharing, con l’ambizione di diventare il primo archivio europeo di trattati sui metodi di rappresentazione e sulle loro applicazioni.

Metodus.eu - Infrastruttura

La definizione delle tassonomie del database parte dall’elaborazione di un glossario multilingue condiviso, che mira alla coerenza di utilizzo dei termini storici relativi ai metodi.

Il database, organizzato secondo precise relazioni ontologiche, è arricchito da schede catalografiche, informazioni bibliografiche, schede inerenti le riedizioni e le traduzioni del trattato e inoltre i contributi critici degli studiosi dell'UID. Metodus.eu risponde è fedele ai principi FAIR (Findable, Accessible, Interoperable, Reusable) che regolano la condivisione di contenuti web in ambito europeo e internazionale.